Menu

CHAARGO – Caricare il cellulare…con il portafoglio!

CHAARGO

CHAARGO
7

Comodo da portare

8.0/10

Poca capacità (4000 mhA)

6.0/10

Pro

  • Comodo da portare

Contro

  • Poca capacità (4000 mhA)

Esistono Powerbank di ogni forma e colore, con caratteristiche e tecnologie differenti ma, tra questi, ve ne sono alcuni che attirano maggiormente l’attenzione: sono i caricabatterie wireless come CHAARGO!

A differenza degli altri caricatori, che vincolano il dispositivo mediante una linea di trasmissione, i powerbank wireless ricaricano il cellulare quando quest’ultimo è a contatto con l’apposita basetta. Si direbbe quasi essere un trucco di magia…soprattutto perché, in questo caso, la basetta è il nostro portafoglio!

Come funziona un caricatore wireless? 

I caricatori che siamo abituati ad utilizzare sono composti da un trasformatore, che rende continua la corrente alternata delle prese domestiche, e da una linea di trasmissione che, collegandosi direttamente al telefono, consente il passaggio di corrente e la carica della batteria.

Oltre a questa tecnologia, che si basa su un circuito elettrico, ve ne è un’altra che si basa sui circuiti magnetici, ovvero sistemi fisici entro i quali vengono prodotti campi magnetici, grazie a solenoidi o magneti permanenti: stiamo parlando dei caricabatterie wireless. (Articolo per approfondire).

DESIGN: 

Forse starete pensando che CHAARGO sia un comune powerbank, ma non è così.Il dispositivo, infatti, presenta una doppia funzionalità: di powerbank e di portafoglio, per immagazzinare carica e risparmi da adoperare nel resto della giornata.

Il prodotto è confezionato in una scatola di poco più grande e chiuso con una lastra in plastica, che scorre lungo due binari. 

 

 

SPECIFICHE TECNICHE:

La capacità del dispositivo è di 4000 mhA, abbastanza per permette una ricarica completa del vostro smartphone. Il tempo impiegato per una ricarica del powerbank, una volta scarico, è di circa 4 ore. Nella scatola inoltre troviamo (nel nostro caso) 4 moduli (con diversi attacchi, a seconda del dispositivo da collegare)che consentiranno la ricarica via wireless, ogni modulo fornisce in uscita(output) 1000 mhA. Il peso è poco più di 200 grammi. Inoltre ha uno switch sul lato che permette l’accensione e lo spegnimento del dispositivo.

ALTRO SU CHAARGO:

Infine troviamo un cavetto USB di Tipo C, utile per la ricarica del powerbank. Il prezzo di CHAARGO è di 99$ sul sito ufficiale, in più potrete anche acquistare i moduli che permetteranno la ricarica wireless, il cavo di Tipo C che serve per la ricarica del powerbank ed, infine, potrete personalizzare il vostro dispositivo facendo scrivere il vostro nome su di esso.

POICHE’ CHAARGO SFRUTTA IL CAMPO MAGNETICO PER RICARICARE IL CELLULARE, SONO AL SICURO LE MIE CARTE DI CREDITO?

I campi magnetici sono i peggiori nemici di carte di credito e Postpay, poiché le rendono letteralmente inutilizzabili. Nonostante ciò, i campi generati dai powerbank wireless sono a corto raggio e, di conseguenza, il loro valore in prossimità delle nostre preziose carte è pari a zero.

Un comportamento di questo tipo è più che atteso, in quanto il dispositivo non si carica se non è ben poggiato sulla piattaforma. La distanza massima dalla basetta durante la carica è prossima allo zero, perché il campo magnetico assume valori molto piccoli già a piccole distanze, salvaguardando sia la salute delle carte di credito…che delle persone!

Quali sono gli svantaggi di CHAARGO?

CHAARGO eredita gli svantaggi dei caricatori wireless: l’impossibilità di ricaricare il dispositivo in movimento. Poiché è necessario il contatto tra il cellulare e la basetta, è difficile girare col telefono attaccato al portafoglio. In compenso, il cellulare può essere ricaricato fuori casa, ad esempio lungo un tragitto in macchina o sul luogo di lavoro, senza preoccuparsi di trovare una presa libera.

 

Se volete vedere di più a riguardo, di seguito potrete trovare la video recensione effettuata da noi di Nerdlog.it:

 

Commenti

Commenti

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.

Email: braker@nerdlog.it